Don Uva: bella vittoria contro il Trinitapoli

Don Uva Calcio
Don Uva Calcio
- 10228 letture

Il Don Uva non si ferma: nell'undicesima di campionato gli uomini di Carlucci vincono 2-0 tra le mura amiche contro un ottimo Trinitapoli, che per una buona parte del match ha tenuto testa ai padroni di casa. Primo tempo molto ragionato da parte di entrambe le formazioni, anche se sono gli ospiti a offrire un miglior calcio, giocando palla a terra e creando diverse occasioni, sventate dal roccioso muro biancogiallo.Proprio sullo scadere del primo tempo arriva il vantaggio del Don Uva ad opera di Pasculli, complice una deviazione. Il Trinitapoli rientra in campo col giusto piglio per tentare di riagguantare il risultato, tant'è che al 5' trova anche il gol, ma l’arbitro annulla la rete per fuorigioco. Dopo pochi minuti Di Viccaro colpisce la traversa con una bordata da fuori. Il Trinitapoli non molla, continuando ad attaccare. Da segnalare il miracolo del mastino difensivo Colangelo che sulla linea di porta salva la sua squadra dal pareggio ribattendo col corpo un gol quasi fatto. Ma è proprio nel momento migliore degli avversari che il Don Uva inizia a dare segni di ripresa, grazie anche all'ingresso in campo di Amoroso, il quale al 25' fallisce una ghiotta occasione calciando di poco a lato. Ci pensa la “ginocchiata” Porcelli a chiudere i conti intercettando un tiro cross ben indirizzato da Davide Troilo, appena entrato, e spingendo la sfera in rete. Grande successo per i biancogialli che riescono a mantenere le due lunghezze dalla prima in classifica, il Borgorosso Molfetta, prossimo ostacolo da superare nella trasferta di domenica prossima al Benedetto Petrone. “Conosco tanti giocatori del Borgorosso e so bene il loro valore, ma noi dobbiamo cercare di portare a casa un risultato positivo andandocela a giocare senza paura - sono le parole a caldo del ds De Gennaro - Tornando al match col Trinitapoli, non è stata la nostra migliore prestazione, d’altro canto gli avversari non meritano di certo quel piazzamento in classifica. Oggi ci è andata bene ma il contrario è successo con altre squadre con cui meritavamo di stravincere. Il calcio è bello anche per questo”. Unico neo in una domenica di festa la mancanza sugli spalti dei più calorosi tifosi del Don Uva, gli ospiti della Casa Divina Provvidenza, impossibilitati a raggiungere il campo a causa dei nuovi ingressi disposti dalla nuova dirigenza, con cui la società parlerà al più presto nella speranza di risolvere la questione.

DON UVA-ASD VICTRIX TRINITAPOLI: 2-0

DON UVA CALCIO: Troilo R, Colangelo, Mastrapasqua, De Cillis G., Cataldo, Tommasi (Sallustio dal 40' s.t.), Dell'Olio, Porcelli, Pisani (Troilo D. dal 30' s.t.), Pasculli Tortora dal 44' s.t.), Troilo E. (Amoroso dal 10' s.t.). Panchina: Pedone, Tortora, Sallustio, Troilo D., Caporeale, Bellifemine, Amoroso. All: Carlucci

ASD VICTRIX TRINITAPOLI: Zippone, Garbetta (Andriani dal 26' s.t.), Miccolis, Valentino (Ronzulli dal 34' s.t.), La Luce, Matera, Di Viccaro, Rizzi, Riondino, Ragno, Carbone (Fiorella 15' s.t.).Panchina: Torre, Andriani, Valenzano, Timperio, Ronzulli, Fiorella, De Vincentis. All: Corcella

Ufficio stampa Don Uva Calcio 1971

Sabino Aduasio