UC Bisceglie: punto d'oro contro il Fasano

Palumbo (ph. ufficio stampa UCB)
Palumbo (ph. ufficio stampa UCB)

Ottimo pareggio esterno dell'Unione Calcio Bisceglie che blocca sull'1-1 il Fasano nel match valevole per la quinta giornata di ritorno del campionato di Eccellenza Pugliese. Mister Rumma, che deve ancora rinunciare agli acciaccati Albano, Grieco, Mignogna, conferma l’undici inziale sceso in campo contro il Galatina, sostituendo unicamente Catalano con Colella. Tra i padroni di casa, mister Laterza schiera titolari i due ex di turno Antonio Anglani e Leonardo Serri. Dopo un minuto e mezzo l’Unione va vicinissima al vantaggio con Di Pierro il quale lascia partire una conclusione dal limite che termina non di molto sopra la traversa. Sei minuti dopo, sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Di Pierro, Quacquarelli, tutto solo sul secondo palo, ha sulla testa la palla del vantaggio ma il difensore andriese manda clamorosamente a lato. Scampato il pericolo, il Fasano alza il baricentro  ed al 29’ arriva la prima occasione degna di nota con il tiro dalla distanza di Serri che non impensierisce Amoroso. Passano sette minuti e ci vuole una prodigiosa parata di Loliva sulla bellissima conclusione al volo di Quercia. Nella ripresa scende in campo un Fasano più tonico ed al 13’ passa in vantaggio con Corvino artefice di una punizione dalla distanza che castiga l’estremo difensore Amoroso. Il match cala di intensità e per annotare una nuova azione bisogna aspettare il 31’ quando la conclusione dalla distanza di Bernardini viene deviata pericolosamente in corner dalla retroguardia azzurra. Scampato il pericolo, l’Unione si porta dalle parti di Loliva ed al 33’ solo il provvidenziale intervento di Amato evita la conclusione a rete di Ventura, a sua volta ben servito da Quercia. Nel finale di gara, esordio stagionale per il classe 2000 Papagni, subentrato a Di Pierro. Nel secondo minuto di recupero, arriva il pareggio Unione Calcio con una fantastica acrobazia del neoentrato classe '99 Palumbo, al secondo centro stagionale, che gela il "Vito Curlo" di Fasano. Gli azzurri resistono sino al triplice fischio finale portando a casa un fantastico pareggio esterno. A seguito del risultato in questione, gli azzurri si portano a quota 19 punti in classifica ma il distacco dalla zona salvezza aumenta a causa delle concomitanti vittoria di Vieste ed Otranto rispettivamente contro Omnia Bitonto e Barletta. Nel prossimo turno, che si disputerà domenica 4 febbraio, l'Unione Calcio ospiterà al "Di Liddo" la capolista Gallipoli. Fischio d'inizio ore 15.

FASANO – UNIONE CALCIO BISCEGLIE 1-1     (p.t. 0-0)

FASANO: Loliva, Gubello (71’Pistoia), De Vita, Ganci, Anglani, Amato, Serri (88’Zizzi), Lanzillotta (68’Bernardini), Fumai (57’Morga), Corvino, Montaldi. A disp: Pellegrino, Zizzi, Pugliese, Girardi. All: Laterza

UNIONE CALCIO: Amoroso, Quacquarelli, Quercia, R.Bartoli, M. Bartoli, Stella, Colella (87’Bufi), Mastropasqua (72’Liberio), Ventura, Di Pierro (87’Papagni), Binetti (79’Palumbo). A disp: Napoletano, Bufi, Palumbo, Dell’Oglio, Papagni, Monopoli. All: Rumma

MARCATORI: 58’ Corvino (F)

AMMONITI: Amato (F), Quercia (U), Mastropasqua (U), Amoroso (U), Corvino (F),

ARBITRO: Natilla (Molfetta).

ASSISTENTI: Alessandrino (Bari), Massari (Molfetta)

Ufficio Stampa Unione Calcio Bisceglie  

 

FASANO – UNIONE CALCIO BISCEGLIE 1-1     (p.t. 0-0)

La Redazione