Canonico: "Porto il titolo del Bisceglie a Bari". Angarano non ci sta - I AM CALCIO BAT

Canonico: "Porto il titolo del Bisceglie a Bari". Angarano non ci sta

Nicola Canonico
Nicola Canonico
BariSerie B

Nicola Canonico lancia una ciambella di salvataggio al Bari. L'imprenditore barese ha dichiarato, nel corso della trasmissione "Passione Bari" di Radio Selene, di aver intenzione di portare il titolo sportivo del Bisceglie a Bari, avendo già provveduto a cambiare il nome della società da AS Bisceglie in A.S. Bari 2018.

Ovviamente la decisione di Canonico ha mandato su tutte le furie la tifoseria e la classe politica biscegliese. Su tutti il sindaco Angarano, che ha avuto un botta e risposta dai toni piuttosto accesi con Canonico, nel corso della trasmissione "Stadio finale" di Antenna Sud: "Ho dichiarato chiaramente che i lavori sarebbero stati realizzati entro l'inizio del campionato di Serie C. Sono interventi di normale amministrazione che richiedono pochissimi giorni. Ho confermato la mia totale disponibilità a concedere spazi presso il "Francesco Di Liddo" per gli allenamenti e le gare del settore giovanile. Più che confermare il massimo sostegno possibile da parte dell'amministrazione al Bisceglie calcio non posso. Se la parola di un primo cittadino e le sue dichiarazioni pubbliche non hanno alcuna valenza, pazienza. Farmi dettare i tempi di delibere e interventi amministrativi da altri mi pare esagerato. Ringrazio il presidente Canonico per tutto ciò che ha fatto ma non è sportivo cancellare in pochi minuti una storia calcistica ultracentenaria".

La soluzione proposta da Canonico consentirebbe al Bari di salvare il professionismo: ma, oltre ad essere ovviamente impopolare tra i tifosi del Bisceglie, non convince anche parte della tifoseria biancorossa. La situazione è in divenire e non sono esclusi altri colpi di scena. 

Sabino Aduasio

Leggi altre notizie:BARI Serie B