Canosa, Landolfi: "Babucar ha fisicità. Con il Lucera gara non facile"

Canosa Calcio (Ph. Sergio Porcelli)
Canosa Calcio (Ph. Sergio Porcelli)

Dopo la vittoria arrivata domenica in casa della Nuova Daunia per 0-1, il Canosa Calcio del presidente Giuseppe Tedeschi va a caccia di continuità ospitando domenica il Lucera.

Partita sulla carta facile ma che allo stesso tempo non deve ingannare se si pensa alla sofferenza con la quale i rossoblù ad Ordona sono riusciti a portare a casa i tre punti contro un avversario nettamente inferiore dal punto di vista tecnico-tattico. Nota positiva per il nuovo acquisto Babucar, che con la sua velocità e fisicità potrà dare sicuramente il suo apporto alla causa rossoblù. La formazione canosina avrà quindi l’obbligo di vincere contro una formazione che fino a questo momento non ha per nulla entusiasmato e che si ritrova nei meandri oscuri della zona play-out a quota sette punti. Infatti, per gli amanti delle statistiche il Lucera presenta il secondo peggior attacco del girone A di Prima Categoria con sole nove reti realizzate e allo stesso tempo è la quarta peggior difesa con 25 reti subite in undici giornate di campionato. Inoltre, il suo rendimento esterno è composto da sole sconfitte ed è il peggiore dell’intero raggruppamento. La 12a giornata di campionato vedrà la capolista Sly United ricevere la Virtus Molfetta, il Manfredonia ospitare la Nuova Daunia e il Borgorosso Molfetta, attuale terza forza del campionato giocare fra le mura amiche contro il Palo. Si sa, dicembre rappresenta un mese cruciale per tutti gli addetti ai lavori data la finestra invernale di mercato e anche la dirigenza rossoblù è a lavoro per rinforzare la squadra nel miglior modo possibile.

In vista della partita di domenica a prendere la parola in casa rossoblù ci pensa il capitano Nicola Landolfi.

- Nicola, domenica è arrivata la seconda vittoria consecutiva seppur con un po’ di sofferenza. Come giudichi la prestazione della squadra?

"Sapevamo di dover affrontare una squadra tosta che veniva da un brutto periodo e che si è rinforzata in questo mercato invernale, sicuro che darà filo da torcere a tutti, soprattutto in casa. Abbiamo avuto un buon approccio alla gara andando subito in vantaggio e sbagliando il raddoppio in più di un’occasione. Nel secondo tempo siamo calati e ci siamo abbassati concedendo qualche occasione, però tutto sommato se si considera che siamo in periodo delicato con qualche acciaccato di troppo, i tre punti erano importantissimi e sono arrivati".

- Il mercato invernale ha già dato i primi segnali. Secondo te questa squadra ha bisogno ancora di qualche innesto ?

"Babucar al suo esordio personale ci ha regalato tre punti fondamentali. Ha doti differenti rispetto agli altri nostri attaccanti in quanto ha fisicità e corsa e sono sicuro che ci darà una mano. Per il resto credo che la società si stia muovendo per cercare di migliorare la rosa, magari iniziando a rimpiazzare Ferorelli".

- Arrivati all’incirca a metà stagione, secondo te questa squadra dove può arrivare?

"Stiamo facendo un buon campionato, rimanendo stabilmente nelle posizioni alte di classifica. Magari potevamo avere anche qualche punto in  più se pensiamo a partite come quelle di Molfetta e Modugno, ma ormai è acqua passata. Dobbiamo guardare avanti continuando così cercando allo stesso tempo di dare qualcosa in più soprattutto sul piano del sacrificio ed in fase realizzativa per centrare l’obiettivo play-off".

- Un giudizio sul vostro prossimo avversario, il Lucera.

"Domenica arriva il Lucera, un’altra squadra in difficoltà che ha cambiato qualcosa in questi giorni di mercato. Sarà sicuramente una partita non facile, perché vorranno riscattare questo periodo negativo e quindi di conseguenza dovremmo essere bravi a farci trovare pronti, concentrati e determinati davanti al nostro pubblico per portare assolutamente a casa tre punti che soprattutto in questo momento sono più che fondamentali".

 

Sabino Del Latte

La Redazione

Leggi altre notizie:CANOSA