Canosa: domenica importante trasferta contro lo Stornarella

Canosa Calcio
Canosa Calcio

Dopo aver sconfitto a domicilio l’Ideale Bari con il risultato di 1-3, il Canosa Calcio di mister Gianluigi Trallo è atteso da un’altra dura e importante trasferta in casa dello Stornarella, terzo a quota 32 punti.  

Prima di continuare a presentare la prossima partita, c’è da segnalare purtroppo per i tifosi canosini una spiacevole notizia in quanto il match Manfredonia-Canosa vinto 0-3 lo scorso 16 dicembre, è stato perso a tavolino in seguito ad un ricorso dei sipontini. Quindi, di conseguenza, la squadra di mister Trallo ora non si ritrova più terza a pari punti con i stornarellesi, ma quinta a quota 29 punti a meno tre da quest’ultimi e a meno uno dal Borgorosso Molfetta.

Tornando al big match di domenica, è necessario non nascondersi, perché questo incontro per i nostri beniamini è vero che non vale tutta una intera stagione ma al contempo può dare un significativo segnale alle dirette concorrenti per la terza piazza, fra cui proprio i stornarellesi. Grazie a un filotto di vittorie consecutive in concomitanza con alcuni passi falsi del Borgorosso Molfetta, i rossoblù sono riusciti a recuperare punti e a riportarsi in carreggiata dopo esser stati distanziati di alcune lunghezze. Ora però si alza l’asticella e fare risultato a Stornarella non sarà di certo facile, con i padroni di casa sicuramente determinati nel voler portare il risultato a casa. Cercheranno di sfruttare questo scontro diretto ovviamente anche i molfettesi del Borgorosso, in cerca di vittoria in casa contro il Foggia Incedit. Lo Stornarella ha all’attivo dieci vittorie, due pareggi e tre sconfitte con uno score casalingo che parla di cinque vittorie, un pareggio e due sconfitte arrivate solo contro le prime due della classe e cioè Sly United e Manfredonia. Per quanto riguarda le statistiche, detiene il quarto miglior attacco del girone con 31 reti realizzate con al contempo qualche deficit dal punto di vista difensivo se si considerano le 22 reti subite, dieci in più al Canosa.

Un dato importante salta però agli occhi degli addetti ai lavori in quanto i padroni di casa non perdono un match dal 14 ottobre; da allora dieci vittorie e un pareggio. Per i rossoblù quindi il compito non sarà dei più semplici e ci sarà da battagliare al cospetto di una squadra che a meno di clamorosi scivoloni, se la giocherà fino alla fine per la zona play-off. Mister Gianluigi Trallo in vista del match di domenica, dovrà far a meno di capitan Landolfi causa squalifica e dovrà quindi necessariamente trovare nuove risorse ed idee in mezzo al campo per cercare di arginare la compagine avversaria. Fondamentale sarà sfruttare ogni azione da rete li in avanti e negli ultimi tempi di certo non ci si può lamentare se si considerano le numerose reti messe a segno nelle ultime partite dal duo Ardito-Caputo, in attesa che Lasalandra, il grande acquisto di questa sessione invernale di mercato, riesca a rimettersi in condizione per aiutare i propri compagni di squadra.

Articolo a cura di Sabino Del Latte

La Redazione

Leggi altre notizie:CANOSA