Canosa, Trallo: "Pari giusto. Siamo la terza forza del campionato"

Mister Trallo (ph. Sergio Porcelli)
Mister Trallo (ph. Sergio Porcelli)

Buon punto quello ottenuto dal Canosa sul terreno del Borgorosso Molfetta.

Nel post partita abbiamo avuto la possibilità di intervistare mister Gianluigi Trallo, che ci ha raccontato le sue opinioni e le sue sensazioni sul match disputato dai suoi ragazzi.

Queste le parole del mister rossoblù: "E’ stata una prestazione di carattere quella di oggi contro il Borgorosso che ha sancito, se ancora ce ne fosse bisogno, che il Canosa è la terza forza del campionato. Possiamo ad oggi dire che abbiamo staccato il pass per il terzo posto e questa squadra oggi, nonostante le difficoltà che ha dovuto affrontare, ha addirittura sfiorato il colpaccio con Loconte che ha sfiorato un eurogol su imbeccata di un superlativo Lasalandra, autore di un’ottima partita e di una punizione magistrale. Peccato per la doppia espulsione di capitan Landolfi e Mansterliu che ci costringerà a ridisegnare quello che è il reparto difensivo. Ha giganteggiato come al solito Abruzzese con un ritrovato Somma che non ha fatto rimpiangere l’assenza di Lops. Tutto cuore e corsa, ha giocato una partita nella quale ha dimostrato che in questa squadra non ci sono né titolari e né riserve. Abbiamo tenuto inizialmente in panchina un febbricitante Caputo che però quando è stato chiamato in causa dopo l’infortunio di Ardito, si è fatto valere. L’unico rammarico è non aver vinto ma probabilmente alla luce di quelle che sono state e parate della saracinesca Crisantemo, devo dire che il pari è il risultato più giusto al cospetto di una buona squadra quale è il Borgorosso Molfetta. Buona la prestazione anche di Dattoli, che ha neutralizzato Cubaj mentre Cardinale si è confermato una garanzia sulla fascia sinistra".

Sabino Del Latte

La Redazione

Leggi altre notizie:CANOSA