Barletta: la società consegna al sindaco Cannito il titolo sportivo - I AM CALCIO BAT

Barletta: la società consegna al sindaco Cannito il titolo sportivo

ASD Barletta 1922
ASD Barletta 1922
BatEccellenza

Con un comunicato apparso sul sito ufficiale del Barletta, la società biancorossa ha comunicato la decisione di consegnare nelle mani del sindaco Cannito il titolo sportivo della squadra.

Questo il comunicato: "La dirigenza dimissionaria comunica l’intenzione di consegnare il titolo sportivo del club biancorosso nelle mani dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Cosimo Cannito. A 90 giorni dalla comunicazione delle nostra scelta di lasciare a titolo gratuito, si constata che non ci sono stati movimenti concreti finalizzati a rilevare la società (eccezion fatta per il sondaggio del signor Franco Simone, risalente ai primi giorni di maggio e mai concretizzato in un reale interessamento). Teniamo a precisare che tutte le pendenze riguardanti la stagione sportiva 2018/2019 nei confronti dei tesserati del Barletta 1922 sono state onorate fino all’ultima mensilità dovuta. Inoltre ricordiamo che il Barletta 1922 oggi è dotato di un settore giovanile rappresentato già nella stagione 2018/2019 da squadre militanti in tutti i campionati di categoria dai Primi Calci alla formazione Juniores.

Cogliamo l’occasione per ringraziare chi ha fatto parte del progetto Barletta 1922 in questo biennio, dallo staff tecnico agli amici che ci sono stati vicini, fino agli sponsor e ai veri tifosi del Barletta che nemmeno nei momenti di difficoltà ci hanno abbandonato. Non si nega di aver lavorato in condizioni complicate, dettate anche dalle carenze dell’impiantistica sportiva cittadina – un limite evidente agli investimenti da realizzare per portare avanti una società di calcio – e resta il rammarico per aver solo sfiorato la promozione nella categoria superiore. Se sono stati commessi degli errori, è successo solo per il bene del Barletta e per la voglia di riportare quanto prima questa società in una dimensione più consona al suo blasone. Perché anche noi, come voi, siamo tifosi del Barletta, e in questa causa ci abbiamo investito tempo e denaro ed anche per questo motivo siamo pronti ad un ultimo atto d’amore: se nessuna forza imprenditoriale dovesse mostrarsi interessata ad intraprendere un percorso alla guida della società garantiremo l’iscrizione al prossimo campionato di Eccellenza Pugliese.

Grazie a tutti e sempre Forza Barletta!".

La Redazione

Leggi altre notizie:BARLETTA Eccellenza