Coppa Italia Serie C 2019/2020: il regolamento completo - I AM CALCIO BAT

Coppa Italia Serie C 2019/2020: il regolamento completo

coppa Serie C
coppa Serie C
SalernoCoppa Italia Lega Pro

La Lega Pro organizza, per la stagione sportiva 2019-2020, la 48a Edizione della "Coppa Italia Serie C”.  Alla Competizione sono iscritte, d’ufficio, le società che risultano ammesse al Campionato Serie C 2019 - 2020. 

La Competizione si articola in una Fase Eliminatoria e in una Fase Finale

Partecipano alla Fase Eliminatoria della Coppa Italia Serie C le società che non sono state ammesse a disputare la Coppa Italia 2019-2020, organizzata dalla Lega Nazionale Professionisti Serie A. 

Le società che disputano la Coppa Italia 2019-2020 parteciperanno, successivamente, alla Fase Finale della Coppa Italia Serie C

La squadra vincitrice della Coppa Italia Serie C 2019-2020 accederà di diritto al Primo Turno della Fase Play Off Nazionale del Campionato Serie C.

F O R M U L A D I S V O L G I M E N T O 

1) FASE ELIMINATORIA 

Le società ammesse alla disputa della Fase Eliminatoria verranno suddivise in gironi composti da un massimo di tre società e determinati in base a criteri di viciniorità. 

GIRONE con tre società In ciascun girone si disputeranno tre giornate con gare di sola andata ed ogni società effettuerà una gara interna e una gara in trasferta con le modalità di seguito riportate: 

1a giornata - verranno individuate le due società che, nell’ambito del girone, disputeranno la prima gara e quale delle due ospiterà l’evento; 

2a giornata - la gara verrà disputata tra la società che ha riposato la prima giornata e quella che avrà perso la prima gara o, in caso di pareggio, che avrà disputato la prima gara in casa; 

3a giornata - verrà disputata la gara tra le due società che non si sono incontrate in precedenza. 

GIRONE con due società Le società in ciascun girone disputeranno gare di Andata e Ritorno.

2) SQUADRE AMMESSE ALLA FASE FINALE 

Nei Gironi con tre società, la società classificata al primo posto di ogni girone sarà ammessa alla Fase Finale. A tal fine si terrà conto della posizione in classifica definita dai punti complessivamente acquisiti nel proprio Girone Eliminatorio. 

In caso di parità di punteggio fra due o più società del medesimo girone, per definire la posizione in classifica delle stesse si terrà conto nell’ordine: 

  • a) della differenza reti nelle gare di girone; b) del maggior numero di reti segnate nelle gare di girone; c) del maggior numero di reti segnate nella gara esterna di girone; d) del sorteggio. 

Nei Gironi con due società risulterà ammessa alla Fase Finale la società che avrà ottenuto, nei due incontri, il maggior punteggio o, a parità di punteggio, la società che avrà segnato il maggior numero di reti nel corso delle due gare. In caso di parità nel numero di reti segnate al termine delle due gare, si qualificherà la società che avrà segnato il maggior numero di reti in trasferta; verificandosi ulteriore parità, l'arbitro procederà a far eseguire i tiri di rigore, con le modalità previste dal “Regolamento del Giuoco del Calcio”. 

3) FASE FINALE 

Alla Fase Finale parteciperanno le società qualificate nella Fase Eliminatoria e le società che hanno partecipato alla Coppa Italia 2019-2020 organizzata dalla Lega Nazionale Professionisti Serie A. Le date di calendario della Fase Finale verranno comunicate successivamente. 

Per la Fase Finale verrà predisposto un tabellone che guiderà gli accoppiamenti tra le società di tutti i turni della Competizione sino alla Finale. 

PRIMO TURNO 

Tramite sorteggio verranno determinate le 16 società e i relativi abbinamenti, che disputeranno il Primo Turno al fine di determinare quelle che, all’esito della disputa di una gara ad eliminazione diretta, accederanno al Secondo Turno insieme alle società non sorteggiate, per un totale di 32 finaliste. La società ospitante verrà individuata mediante sorteggio. 

SECONDO TURNO 

Il Secondo Turno si svolgerà con 16 gare uniche a eliminazione diretta. Gli accoppiamenti sono stabiliti dal tabellone e, pertanto, si procederà al sorteggio per la determinazione delle società ospitanti. Le 16 società vincenti otterranno l’ammissione agli Ottavi di Finale. 

OTTAVI DI FINALE 

Gli Ottavi di Finale si svolgeranno con 8 gare uniche a eliminazione diretta. Gli accoppiamenti sono stabiliti dal tabellone e, pertanto, si procederà al sorteggio per la determinazione delle società ospitanti. Le 8 società vincenti otterranno l’ammissione ai Quarti di Finale. 

QUARTI DI FINALE 

I Quarti di Finale si svolgeranno con 4 gare uniche a eliminazione diretta. Gli accoppiamenti sono stabiliti dal tabellone e, pertanto, si procederà al sorteggio per la determinazione delle società ospitanti. Le 4 società vincenti otterranno l’ammissione alle Semifinali. 

MODALITÀ DI SVOLGIMENTO 

Nel Primo e Secondo Turno, negli Ottavi e Quarti di Finale le gare si svolgeranno con gara unica a eliminazione diretta. Otterranno la qualificazione al turno successivo le società che avranno segnato il maggior numero di reti. In caso di parità nel numero di reti segnate al termine della gara, verranno disputati due tempi supplementari della durata di 15 minuti ciascuno. 

Perdurando la parità anche al termine dei due tempi supplementari, l'arbitro procederà a far eseguire i tiri di rigore, con le modalità previste dal “Regolamento del Giuoco del Calcio”. 

4) SEMIFINALI E FINALE 

SEMIFINALI 

Le Semifinali si svolgeranno con gare di Andata e Ritorno a eliminazione diretta. Gli accoppiamenti sono stabiliti dal tabellone e, pertanto, si procederà al sorteggio per la determinazione delle società che disputeranno le gare di Andata in trasferta

FINALE 

La Finale sarà disputata con gare di Andata e Ritorno tra le due società vincenti le semifinali. La società che disputerà la gara di Andata in trasferta verrà determinata tramite sorteggio. 

L’organizzazione delle gare di Finale è di esclusiva competenza della Lega Pro. 

MODALITÀ DI SVOLGIMENTO 

Le gare di Semifinale e Finale della Coppa Italia Serie C si svolgeranno con gare di Andata e Ritorno a eliminazione diretta. Al termine di ogni turno risulterà vincente la società che avrà ottenuto, nei due incontri, il maggior punteggio o, a parità di punteggio, la società che avrà segnato il maggior numero di reti nel corso delle due gare. 

In caso di parità nel numero di reti segnate al termine delle due gare, si qualificherà la società che avrà segnato il maggior numero di reti in trasferta; verificandosi ulteriore parità si disputeranno due tempi supplementari della durata di 15 minuti ciascuno. Qualora al termine dei due tempi supplementari perdurasse la parità nel numero di reti segnate quelle segnate dalla società ospitata avranno valore doppio. 

Qualora al termine dei due tempi supplementari le due società non dovessero aver segnato alcuna rete, l'arbitro procederà a far eseguire i tiri di rigore, con le modalità previste dal “Regolamento del Giuoco del Calcio”.

PREMI 

Le società che avranno accesso alla Fase Finale potranno beneficiare dei seguenti premi: - Alle 8 società Qualificate ai Quarti di Finale 

€ 5.000,00 per ogni società 

- Alle 4 società Qualificate alle Semifinali 

€ 15.000,00 per ogni società 

- Alle società Finaliste 

1a classificata € 60.000,00 2a classificata € 30.000,00 

Alle società finaliste, inoltre, verranno assegnati i seguenti premi:

A) Alla società prima classificata - Riproduzione della “Coppa Italia Serie C”. 

Alla medesima verrà inoltre affidato in custodia, per l’anno sportivo successivo, il Trofeo originale della “Coppa Italia Serie C“. - Diritto di apporre il distintivo di vincitrice della Coppa Italia Serie C sulla propria maglia. - n. 30 medaglie oro per i calciatori e i tecnici. 

B) Alla società seconda classificata - n. 30 medaglie argento per i calciatori e i tecnici. 

Daniele Luciano