UC Bisceglie: pareggio beffa contro il Deghi Calcio - I AM CALCIO BAT

UC Bisceglie: pareggio beffa contro il Deghi Calcio

Il gol di Musa (ph. Papagni Marcello)
Il gol di Musa (ph. Papagni Marcello)
BatEccellenza

Continua l’astinenza di vittorie interne per l’Unione Calcio Bisceglie che pareggia per 2-2 contro il Deghi Calcio nell’anticipo della dodicesima giornata d’andata del campionato di Eccellenza Pugliese. Un risultato che lascia molta amarezza visto che, ad un quarto d’ora dal triplice fischio, gli azzurri erano avanti di due gol avanti ed hanno sprecato tantissime occasioni per rendere il risultato piu’ rotondo. 

Mister Di Simone deve rinunciare a Digiorgio, Lorusso, Cordisco ma recupera Andriano e Guerra. Il tecnico azzurro si affida a Cao tra i pali, Palumbo, Dispoto, Preziosa, a centrocampo Andriano, Sgarra, Zinetti, Binetti e Cicerello, tandem d’attacco, Papagni, Musa. Tra gli ospiti invece, mister Giuliatto, che ha sostituito in settimana, l’esonerato Simone, schiera dal 1’ l’ex Paolillo.

Il match è molto equilibrato e la prima azione degna di nota arriva all’11’ quando la conclusione di Musa, al termine di un’azione personale, viene neutralizzata da Laghezza. Sei minuti dopo, Zinetti lancia Cicerello ma l’estremo difensore leccese interviene in maniera tempestiva. Al 20’ grandissimo salvataggio di Zinetti sul tiro di Poleti mentre, al 25’, Papagni si rende protagonista di un conclusione bella esteticamente ma inefficace. Dopo otto giri di lancette l’Unione passa in vantaggio: cross col contagiri di Zinetti, inzuccata di Musa e la sfera termina in fondo al sacco. Galvanizzata dal vantaggio, i ragazzi di Di Simone pigiano sull’acceleratore ed al 42’ Cicerello ha sui piedi il pallone del 2-0 ma Laghezza respinge di piede.

Nella ripresa, dopo 4’ il diagonale di Papagni fa la barba al palo invece, al 7’, Musa ruba palla al difensore trovandosi a tu per tu con Laghezza che lo ipnotizza. Venti minuti piu’ tardi, l’ex Ginosa resiste alla carica di un difensore leccese trovandosi in ottima posizione per calciare a rete ma manda la sfera a lato. Poco male perché al 29’ gli sforzi di Musa vengono premiati con una fantastica torsione su una rimessa laterale permettendo all’Unione di trovarsi sul 2-0. Tale risultato permane per centoventi secondi in quanto Greco finalizza nel migliore dei modi un calcio d’angolo. La rete siglata scuote il Deghi ed al contempo destabilizza gli azzurri. Al 38’ Compierchio salta un difensore ma la sua conclusione a giro viene disinnescata da Laghezza. A quel punto, il Deghi alza il baricentro ed al 41’ si porta sul 2-2 con Eugenio Palma. Un minuto piu’ tardi il tiro di Cicerello non centra il bersaglio grosso mentre, in pieno recupero, Cao perde un rimpallo ai danni di Malagnino che deposita la palla in rete facendo esplodere la panchina ospite. L’arbitro però non convalida la marcatura poiché il giocatore leccese aveva toccato la sfera con il braccio. Al 46’ l’Unione Calcio rimane in inferiorità numerica per l’espulsione di Guerra.

Con il pareggio tra le mura amiche, il quinto in campionato, l’Unione Calcio si porta momentaneamente al terzultimo posto con 11 punti in compagnia di Vieste e San Marco. Il campionato andrà in archivio per far spazio alla semifinale di ritorno della Coppa Italia Puglia in programma giovedì 28 novembre al “Di Liddo” contro la squadra garganica. Un match che può valere la svolta in una stagione sinora, avara di soddisfazioni in campionato.

 

UNIONE CALCIO BISCEGLIE – DEGHI CALCIO 2-2 (1-0 p.t.)

 

UNIONE CALCIO: Cao, Palumbo, Preziosa, Andriano, Dispoto, Sgarra, Zinetti, Binetti (25’s.t. Guerra), Musa (33’s.t. Compierchio), Papagni, Cicerello. A disp: Di Bari, Bufi, Lavopa, Losacco, Di Ceglie, Amoruso, Mastrofilippo. All: Di Simone

 

DEGHI: Laghezza, Paganelli (39’s.t.Rollo), Malerba, Poleti (27’s.t.Campioto), Eugenio Palma, Libertini, Romano, Pinto, Paolillo, Muci (28’s.t.Malagnino), Greco (1’s.t.Dan Almajiri). A disp: Isceri, Tardini, Stefanizzi, Riccardo Palma, Voli. All: Giuliatto  

 

MARCATORI: 33’p.t. e 29’s.t. Musa (U), 31’s.t. Greco (D), 41’s.t. Eugenio Palma (D)

 

AMMONITI: Andriano (U), Muci (D), Palumbo (U), Compierchio (U)

 

ESPULSI: 46’s.t. Guerra (U) doppia ammonizione

 

ARBITRO: Montanaro (Taranto) ASSISTENTI: Nero (Barletta), Rizzi (Foggia)

 

 Ufficio Stampa Unione Calcio Bisceglie  

La Redazione